La strategia dei codici sconto e quali sono le migliori piattaforme che offrono bonus

Ottenere uno sconto, risparmiare su un acquisto, conquistare due pezzi al prezzo di uno: sono i sogni tipici di ogni consumatore, soprattutto in periodi come il Natale, nei quali le compere da fare sono tante e il portafogli si svuota in fretta. A questo desiderio comune si collega il fenomeno dei codici sconto, che su Internet è diventato diffusissimo, parte di una strategia di marketing che ormai viene promossa da grandi aziende come da piccoli negozi di livello locale.

Le statistiche spiegano il fenomeno

Per capire le ragioni del successo dei codici sconto basta dare un’occhiata ai dati. Secondo statistiche recenti i coupon vengono utilizzati dal 90 per cento dei clienti che li ricevono e le stime sostengono che entro il 2022 saranno riscattati coupon digitali per almeno 90 miliardi di dollari. Non basta: quando un negozio si lancia nella promozione di prodotti usando email con buoni sconto, ha in media un aumento delle entrate pare al 48 per cento per ogni email spedita. Infine, i clienti sono così appassionati di questa formula, che la maggioranza di essi vorrebbe che ce ne fossero di più.

I vantaggi dei codici sconto

Insomma, i codici sconto piacciono a chi li riceve ma sono vantaggiosi anche per coloro che li propongono. Dovendo sintetizzare, potremmo dire che i vantaggi di emettere un coupon di sconto per il negozio sono almeno quattro. Anzitutto si spingono le vendite perché vengono proposti affari allettanti cui i consumatori non riescono a resistere. Secondariamente, il numero dei clienti aumenta con un processo di fidelizzazione che aiuta molto ad allargare l’orizzonte dei propri acquirenti. Ancora, si possono usare strumenti un tempo inimmaginabili, come ad esempio i social media, per attrarre clienti verso il negozio on line oppure reale, facendosi pubblicità senza costi aggiuntivi. Infine, con i codici sconto si può anche arrivare a svuotare i magazzini di rimanenze o merci indesiderate, che si rivelano interessanti se vengono offerti con uno sconto.

Molte occasioni nel mondo del gioco

Il mondo dei codici sconto è davvero ricchissimo on line e riguarda tanto gli acquisti quando le riduzioni su attività da intraprendere in modo virtuale. Un esempio lampante in questo senso è quello dei casinò on line, che attraggono un numero sempre più elevato di giocatori e che spesso offrono dei bonus di benvenuto o dei premi in fiches, che altro non sono che formule adattate dei codici sconto. La strategia che si nasconde dietro queste offerte è analoga. Ci si rivolge agli amanti delle slot machine o del poker per mantenere alta la loro attenzione o per renderli clienti affezionati e pronti a ritornare sul sito e gli si offrono benefit come appunti i bonus o i premi aggiuntivi. Un meccanismo che funziona e che porta a preferire i siti più prodighi come ad esempio 888Poker, che propone offerte per le partite con gli amici, premi a sorpresa, bonus di benvenuto.

Per lo shopping sono una benedizione

Al di là del mondo del gioco, le piattaforme che offrono sconti e codici per fare affari sono davvero molte. Si può citare Ebay, dove si possono anche fare aste per risparmiare ulteriormente, oppure Amazon, che offre una serie di bonus e consente di avere riduzioni sui prezzi dei negozi o spedizione gratuita. Anche Wishè uno dei siti che vanno per la maggiore. Nell’elenco dei siti che si possono esplorare per trovare buone occasioni vanno segnalati poi Groupon, che offre spesso anche cene e viaggi a prezzi ridotti oppure Couponviaggio.it, specializzato nel proporre vacanze a prezzi convenienti. La lista di siti da mettere nella memoria del browser non è di certo finita qui. Considerando il contesto italiano, vanno citati anche indirizzi come BOWnty, oppure Spiiky o ancora Promocodex, UltimoPrezzo e Scontiecoupon.com.

Gli acquisti collettivi sono la chiave

Molte di queste piattaforme, come pure Groupalia, adottano la formula degli acquisti collettivi, nel senso che indirizzano i loro visitatori su un prodotto, grazie al coupon ottengono un interessamento massiccio e quindi un volume di vendite significativo e in tal modo hanno l’opportunità di mantenere il prezzo basso per ogni vendita, ma comunque racimolare un incasso notevole. Insomma, un meccanismo che finisce per soddisfare tutti: da un lato il cliente che strappa la riduzione, dall’altro il venditore che comunque fa cassa con la quantità e non si preoccupa di perdere qualche euro rispetto al prezzo ideale che aveva pensato di proporre. Nel caso si vogliano fare regali per le feste, quindi, ecco qualche altro indirizzo che si può tenere d’occhio: Redcoupon, DoveRisparmiare, Affaronissimo, Couponpromo.it. C’è solo l’imbarazzo della scelta ma fate attenzione: con i coupon sconto, infatti, l’unico rischio è di non riuscire a fermarsi di fronte all’occasione e finire per spendere comunque troppo!

Rispondi