Coronavirus Solidarietà Digitale

Coronavirus “Solidarietà Digitale”: servizi gratuiti per le persone delle zone rosse

Vivi in una zona rossa colpita dal Covid19? Imprese, associazioni e privati hanno messo (e metteranno) a disposizione servizi gratuiti digitali per “alleggerire” questa misura di sicurezza e aiutare le persone a stare in casa e cambiare temporaneamente le proprie abitudini in maniera più semplice possibile, grazie ad abbonamenti alle riviste digitali, servizi di pay Tv, Giga internet in regalo, e molto altro.

Scopri i servizi e le soluzioni innovative a cui puoi accedere grazie all’iniziativa di solidarietà digitale del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione

Per prima cosa recati alla pagina dedicata alla Solidarietà Digitale, scorri l’elenco dei servizi gratuiti attivabili e scegli quelli che potrebbero interessarti, utili per:

  • lavorare da remoto, attraverso connettività rapida e gratuita e l’utilizzo di piattaforme di smart working avanzate;
  • leggere gratuitamente un giornale anche senza andare in edicola o un libro senza andare in libreria sul proprio smartphone o tablet;
  • restare al passo con i percorsi scolastici e di formazione, grazie a piattaforme di e-learning, come proposto dal MIUR.

Alcuni servizi sono disponibili sui siti dei promotori, ad altri puoi accedere gratuitamente con SPID.

Mi raccomando: atteniamoci scrupolosamente alle direttive, non solo per noi stessi, ma soprattutto per proteggere le persone più fragili.


Se questo articolo ti è stato utile condividilo con i tuoi amici!
E non dimenticarti di restare in contatto: diventa fan su Facebook, iscriviti alla Newsletter o al canale Telegram!

Rispondi